PARTECIPA

GRT tende a non fare adozioni a distanza, a meno che non si tratti di sostegno a progetti personalizzati che rispondono ad un preciso percorso educativo, perché RITENIAMO PIÙ UTILE IL SOSTEGNO ALLE COMUNITÀ, A PROGETTI CHE, RIVOLGENDOSI A PIÙ PERSONE, NON CREANO SQUILIBRI ALL’INTERNO DI UNO STESSO GRUPPO.

I progetti che noi proponiamo seguono percorsi umani, e, in quanto tali, devono garantire continuità, la continuità necessaria all'evoluzione di una persona, la continuità necessaria allo sviluppo di un servizio che segue l'evolversi delle situazioni umane.

A volte basta poco ma quel poco deve esserci e per questo chiediamo un appoggio.


Come puoi sostenere i progetti del GRT

Versamento
c/c 34318
presso la Banca Popolare di Bergamo
Agenzia Corso Italia, 22 – Milano
ABI: 05428.8
CAB: 01601.4
IBAN: IT54 T054 2801 60100000 0034318


GRT non accetta donazioni di cose utili (es. materiali che possono servire nelle strutture in cui operiamo) perchè preferisce fare i prorpri acquisti in loco, evitando quindi di sprecare risorse economiche in spese di spedizione e incentivando il commercio locale.

Nella causale del versamento è importante che venga indicato, se la persona lo vuole, il progetto cui si intende contribuire.


Inoltre Chi lo desidera, può comunicare all'Associazione i propri dati (clicca qui) per poter ricevere la ricevuta e, rimanere aggiornato sullo stato del progetto.


5X1000

Codice fiscale del GRT
80120910155


Facciamo presente che la donazione è onere deducibile ai fini fiscali ai sensi degli artt. 28 e 30 della Legge n. 49 del 26/10/1987 oppure ai sensi dell’art. 13-bis del DPR 917/86, così come modificato dall’art. 13 comma 1 lett. A) del D. Leg. 460/97.


 
copyright2006
Gruppo per le Relazioni Transculturali - C.F. 80120910155 - Bilancio 2015 | Consiglio direttivo
donato da