Supporto psicosociale ai rifugiati

supporto ai rifugiati

Grazie ai finanziamenti di UNHCR, il GRT ha potuto dare origine in Somaliland a un progetto integrato di attività sia di prevenzione sia di intervento psicosociale. Il progetto è rivolto ai richiedenti asilo, rifugiati, sfollati interni ad Hargeisa. In particolar modo, per bambini e adolescenti e giovani rifugiati, persone con disabilità mentale e vittime di violenze sessuali o di genere. GRT ha condotto svariate attività con metodologie differenti:

Formazione ai partner locali 

  • Training sulla capacità di valutazione completa delle esigenze degli attori coinvolti, sulla valutazione finale, stesure di report e analisi
  • Formazione peer-to-peer da staff senior esterno esperto sul tema della violenza di genere
  • 6 training su salute mentale e supporto psicosociale 

Supporto clinico e Supervisione

  • Supervisione clinica da parte del GRT in supporto alla gestione dei casi più complessi
  • Creazioni gruppi di discussione comunitari
  • GRT ha indirizzato 30 persone, tra rifugiati e sfollati, al dipartimento di salute mentale di Hargeisa

Sensibilizzazione

  • Attività di sensibilizzazione della comunità locale sulla protezione dei rifugiati, richiedenti asilo e sfollati interni che ospita. 

L’intervento ha mirato specificatamente a fornire un tempestivo supporto psicosociale e sulla salute mentale ai beneficiari. In particolar modo, ha voluto migliorare le capacità dei partner locali nel rispondere in maniera adeguata e tempestiva ai bisogni delle persone vittime di violenza sessuale o di genere.

Fondi:

UNHCR