Somalia in cammino

For the english version of the article click here

GRT, in collaborazione con Terre Solidali, Università degli Studi di Milano, Ministero della Salute e dello Sviluppo – Somaliland, il Ministero della Sanità – Repubblica Federale Somala, IIDA, Save Somalia, GAVO realizza una serie di interventi in Somaliland e a Mogadisho per sostenere e migliorare i sistemi socio-sanitari in ambito pediatrico e di salute mentale del paese.

Il progetto è finanziato da Agenzia Italiana per la Cooperazione e lo Sviluppo – AICS (ref. 11514) e co-finanziato dalla Chiesa Valdese – 8×1000.

Salute mentale

Gli interventi in quest’area riguardano il rafforzamento e miglioramento dell’accesso ai servizi di salute mentale ad Hargeisa e in Somaliland, soprattutto per le persone sfollate, attraverso:

  • attività cliniche all’interno del reparto di salute mentale dell’ospedale di Hargeisa (formazione teorica e professionale on the job dello staff medico e sociale; affiancamento allo staff nella gestione dei casi e dei trattamenti farmacologici, miglioramento delle routine cliniche e delle visite ambulatoriali).
  • rafforzamento alleanza famiglia-ospedale ed educazione familiare (attenzione al rapporto con il paziente e con la famiglia per assicurarsi una continuità terapeutica e la costruzione di un percorso di riabilitazione psico-sociale).
  • attività clinico-sociali domiciliari (visite domiciliari, monitoraggio terapia, educazione in loco, interventi psico-sociali).
  • Campagne di sensibilizzazione per combattere il forte stigma verso le persone con disturbi mentali prevalente nel paese.
  • realizzazione di un innovativo sistema informatizzato per la gestione delle cartelle cliniche e il monitoraggio presso il reparto di salute mentale dell’ospedale di Hargeisa
  • creazione e conduzione della rete di coordinamento degli stakeholder o di salute mentale e supporto psicosociale del Somaliland.
  • task force per la revisione della policy della salute mentale del Somaliland.

Policy nazionale sulla Salute Mentale

Attivazione dei tavoli di lavoro per la definizione della prima policy di salute mentale a livello federale in collaborazione con IIDA e il Ministero della Salute della Repubblica Federale Somala.

Cure pediatriche

L’azione supporta le attività specialistiche del Mohamed Aden Sheikh Children Teaching Hospital (MASCHT), unica struttura pubblica interamente dedicata a pediatria e neonatologia. Sono stati organizzati interventi mirati di specialisti internazionali sia in loco che tramite costante supporto della telemedicina; sono state ampliate le analisi di laboratorio ed il personale è stato formato in materie gestionali e di contabilità.

Collaborando con Terre Solidali, da anni attiva in questo campo, il sistema informatico del MATSCH è stato potenziato fornendo sistemi e procedure che possano lavorare in maniera integrata con l’ospedale HGH. Sono state fornite postazioni di lavoro e server. Il personale è stato formato all’uso del sistema.

Sono state attivate formazioni con il sistema di telemedicina in collegamento con medici, infermieri e tecnici dell’Ospedale Infantile Regina Margherita di Torino. Tutta l’attrezzatura necessaria per la formazione a distanza è stata fornita.

GAVO ha avviato un piano di raccolta fondi locale con il coinvolgimento di piccoli e grandi imprenditori ed altri stakeholder.