La nostra storia


 Il Gruppo per le Relazioni Transculturali (GRT) è una ong italiana fondata a Milano nel 1968 dalla Professoressa Rosalba Terranova Cecchini.


Rosalba Terranova Cecchini

Rosalba Terranova Cecchini, fondatrice del GRT, è stata una delle prime donne psichiatra in Italia.

In seguito alle sue esperienze di attività clinica in diverse strutture italiane e in svariate parti del mondo tra cui Madagascar, Guatemala, Algeria, inizia il suo percorso di riflessione sulla relazione tra cultura, salute mentale e servizi di cura.

In Italia è stata Primario vice-direttore dell’Ospedale Psichiatrico Prov.le “U.Cerletti” di Parabiago e poi Primario coordinatore responsabile del Servizio Psico-Sociale dell’Ospedale L. Sacco di Milano, dove ha contribuito al processo di deistituzionalizzazione del periodo post-basagliano ed ha introdotto percorsi di formazione continua per tutto il personale, promuovendo la cura del paziente nella sua dignità di essere umano.

Le esperienze all’estero e la sua curiosità innata le hanno fatto osservare il ruolo rilevante che ha la cultura della società di appartenenza nello sviluppo e nel funzionamento della psiche, nell’interpretazione della malattia mentale e nella costruzione delle partiche di cura.

Idee sistematizzate in una teoria transculturale dell’individuo da cui prende vita la Scuola di Psicoterapia Transculturale che ha fondato a Milano nel 2001.

La psicologia transculturale

La Psicologia Transculturale considera il fattore culturale come elemento partecipante alla declinazione della persona nel mondo (Terranova, Riva 2015) e che, in ambito terapeutico, permette di inquadrare la cornice di riferimento dell’individuo, all’interno della quale si dispiegano i suoi significati, le sue esperienze, i suoi desideri e i suoi progetti e implica una prospettiva centrata sul paziente e non sul terapeuta. Oltre a fornire un punto di vista imprescindibile nella comprensione dei vissuti di una persona che, migrando, si immerge in una cornice di significati totalmente nuova, l’attualità e la ricchezza di quest’ approccio risulta ancor più evidente alla luce dei macro-fenomeni di globalizzazione, migrazioni e cambiamenti che il mondo sta attraversando e che riguardano tutti noi.



Uomini

Per approfondimenti riguardo la psichiatria transculturale ti invitiamo a cliccare sul sito della Scuola di Psicoterapia Transculturale.