Kenya

Quello dei bambini di strada è uno dei maggiori problemi a cui il Kenya, e in particolar modo la capitale Nairobi, deve far fronte.

I bambini di strada spesso vivono in condizioni inimmaginabili dopo essere scappati dalle loro famiglie o dai loro parenti a causa di violenze subite, di separazioni o morte dei genitori o per le cause più disparate. Si ritrovano quindi a vivere nelle strade della capitale e a fare l’elemosina per poter sopravvivere e far fronte alla fame. 

Dal 2012 il Gruppo per le Relazioni Transculturali sta lavorando con i bambini di strada, in particolare negli slum di Waithaka, Dagoretti, Mlango Kubwa e Mathare nella periferia di Nairobi, cercando di dar loro la possibilità di migliorare la loro condizione di vita e promuovere la riabilitazione e inclusione sociale. 

Slum Drummers e Boresha Maisha, i due principali progetti portati avanti con bambini di strada a Nairobi, hanno entrambi lavorato in questa direzione ottenendo risultati notevoli.